COVID-19: le informazioni presenti potrebbero non essere aggiornate e riferirsi al periodo precedente la pandemia. Info qui

Una vacanza Fly&Drive in Portogallo per visitare il meglio della penisola lusitana

Hai a disposizione solo pochi giorni di ferie ma ti piacerebbe visitare alcune delle città storiche del Portogallo per un’immersione nelle tradizioni portoghesi? La soluzioni è una vacanza itinerante, chiamata anche Fly&Drive, cioè vola e guida.

Le vacanze Fly&Drive (Vola e Guida) sono diventate molto di moda negli ultimi anni. Solitamente si tratta di un weekend lungo. Si prenota un volo, si noleggia un’auto e poi via all’avventura alla scoperta dei luoghi più belli senza una tappa fissa, ma con un percorso itinerante che arricchisce l’esperienza di viaggio. Con un’auto a noleggio a propria disposizione infatti si è liberi di spostarsi secondo i propri tempi e le proprie priorità, decidendo giorno per giorno dove andare e cosa visitare.

Il tempo scorre sereno: si guida, si ammirano panorami e monumenti e con calma si decide quando raggiungere la tappa successiva. Con questa soluzione di viaggio si possono scoprire in modo autonomo e senza dover continuamente guardare l’orologio (come nei tour organizzati), tutta la bellezza dei paesaggi e dei siti architettonici.

Chi decide di fare una vacanza Fly&Drive in Portogallo e ha pochi giorni di viaggio a disposizione generalmente prenota un volo Italia Lisbona e affianca al tour della capitale portoghese una visita alle località di Caldas da Rainha, Coimbra e Porto.

Possibile itinerario 4 giorni Fly&Drive Portogallo

Giorno 1: arrivo all’aeroporto di Lisbona. In base all’orario di arrivo, si può sfruttare il tempo libero per un tour veloce della capitale portoghese. Assolutamente da non perdere una visita ai quartieri Baixa e Rossio, per scoprire la “vecchia Lisbona”, l’antico quartiere dell’Alfama e il Castello, da cui ammirare un meraviglioso tramonto panoramico.

Scopri i Tour e le Attrazioni da non perdere!

Giorno 2: Lisbona – Caldas da Rainha (percorso di circa 90 km).
Caldas da Rainha è una cittadina portoghese nota fin dal XV secolo per le sue sorgenti termali. Lungo il tragitto si possono effettuare alcune soste per visitare Cascais ed Estoril, famose località balneari nelle vicinanze di Lisbona, raggiungere Cabo da Roca, il punto più occidentale d’Europa, e la meravigliosa Sintra, patrimonio dell’umanità UNESCO. A poca distanza da Caldas da Rainha si trova anche l’incantevole borgo medievale di Obidos.

Giorno 3: Caldas da Rainha – Coimbra (percorso di circa 120 km)
Il terzo giorno una tappa immancabile è a Coimbra, città nota per la sua magnifica Cattedrale, oltre che sede del più antico e prestigioso ateneo del Portogallo. Lungo il percorso si incontrano le città di Alcobaça e Batalha, dove poter ammirare due capolavori dell’architettura religiosa gotica e romanica. Prima di arrivare a Coimbra si possono fare due tappe precisamente nel pittoresco villaggio di pescatori di Nazarè paradiso dei surfisti dove si possono ammirare onde alte 30-35 metri, e nella città di Fatima, sede del celebre santuario mariano e luogo di pellegrinaggi cattolici.

Giorno 4: Coimbra – Porto (percorso di circa 120 km)
Nell’ultimo giorno prima del rientro ci si avvia verso Porto, vivace città situata sulla costa nord-ovest del Portogallo. Polo economico della penisola lusitana, Porto è nota anche per i suoi grandi ponti e per monumenti di carattere storico come la sua Cattedrale, la Chiesa di San Francesco e il Palácio da Bolsa. Non può mancare poi una visita al quartiere medievale di Ribeira affacciato sul fiume Douro dove, all’interno di caratteristici locali, si può degustare il celebre vino Porto, prodotto nelle aziende vinicole della zona.

In questo tipo di vacanza Fly&Drive Portogallo si può poi concludere il viaggio a Lisbona dove prendere il volo di rientro in Italia, oppure scegliere un volo da Porto per ottimizzare ulteriormente i tempi. Molte compagnie di noleggio auto consentono di prendere a noleggio un’auto in un aeroporto e riconsegnarla in un altro, proprio per agevolare chi sceglie una vacanza itinerante.