COVID-19: le informazioni presenti potrebbero non essere aggiornate e riferirsi al periodo precedente la pandemia. Info qui

Portogallo fra i paesi dove fare surf in Europa

Sei alla ricerca dell’onda perfetta e ti stai chiedendo dove fare surf in Europa? Di sicuro avrai sentito parlare di surf in Portogallo e di fatto questo paese riserva delle piacevoli sorprese sia per i professionisti che con maestria cavalcano le onde su una tavola che per chi invece è alle prime armi.

Negli ultimi anni il Portogallo si è abituato a ricevere premi e riconoscimenti internazionali per quanto riguarda il turismo, l’ambiente e le meraviglie paesaggistiche. Questo paese si è imposto sulla scena mondiale con location di eccellenza dove giocare a golf, spiagge Bandiera Blu disseminate in tutte le coste soprattutto dell’Algarve, un’offerta gastronomica rispettosa delle tradizioni ma perfetta per i palati più esigenti e molto altro. La scena tecnologica invece si è arricchita con l’arrivo del Web Summit nella capitale Lisbona e con la creazione di un incubatore per startup che guardano al futuro.

E per quanto riguarda lo sport? Quando si parla di attività all’aria aperta il Portogallo offre tanto sole, un clima piacevole tutto l’anno e numerose opportunità legate sia al territorio che al mare, incontrando le esigenze degli sportivi internazionali. Questo paese nel tempo ha saputo distinguersi diventando un’ottima meta per gli amanti dello sport e del surf in particolare. Di certo le onde giganti di Nazaré parlano da sole, ma anche le spiagge in Algarve sono una destinazione perfetta per chi cerca onde da domare. In definitiva il Portogallo è diventato uno dei paesi di riferimento dove fare surf in Europa e dove dedicarsi agli sport acquatici tutto l’anno.

Surf in Portogallo: da Lisbona a Nazaré

Il Portogallo è spesso una delle vetrine del surf europeo, con competizioni internazionali che richiamano surfisti e appassionati da ogni parte del mondo, confermando una volta in più come questo paese sia diventato meta di eccellenza dove fare surf in Europa.

Sono stati numerosi negli anni gli eventi sia maschili che femminili organizzati proprio in Portogallo dalla World Surf League (come ad esempio MEO Rip Curl Pro Portugal) e le competizioni a Peniche, Caparica ed Ericeira dove si sono sfidati i migliori surfisti del mondo.

Per non parlare del circuito mondiale di onde giganti Nazaré Surfing Challenge. Di sicuro le immagini estreme di quei muri di acqua di oltre 20-30 metri cavalcate da surfisti come Garrett McNamara, Hugo Vau e Rodrigo Koxa dove a stento si distinguono le loro figure intente a cavalcare e domare quelle onde gigantesche non possono lasciare indifferenti!

Tutte le televisioni internazionali trasmettono queste grandiosi imprese da Guinness dei primati, alla ricerca dell’onda più alta di sempre mai cavalcata, facendo così conoscere in tutto il mondo Nazaré e il suo fenomenale canyon sottomarino appena al largo della costa che darebbe vita a quei muri di acqua così impressionanti.

Dove fare surf in Portogallo

Praia do Norte (North Beach): questo è il nome della emblematica spiaggia dove fare surf in Portogallo e affrontare in alcuni momenti dell’anno delle onde da record.

Ma perché proprio in questa zona? Sarebbe la particolare conformazione del fondale marino a favorire la formazione di queste onde giganti. Inoltre, da un punto di vista geologico, quest’area rappresenta il punto finale del Canyon sottomarino d’Europa che misura circa 230 km (3 volte più profondo del Grand Canyon Americano!) creando una sorta di imbuto.
A tutto questo contribuiscono anche i venti forti che arrivano dall’Atlantico generando queste montagne di acqua, molto più compatte di quelle hawaiane o caraibiche.

Naturalmente, è fondamentale considerare il rischio e la pericolosità di queste onde. Non tutti i surfer possono fronteggiarle e anche i migliori surfer del mondo, nonostante riescano nell’impresa, vanno spesso incontro a incidenti paurosi da cui si salvano solo grazie all’equipaggiamento speciale.

In ogni caso, a Nazaré lo spettacolo della natura che si può osservare è davvero mozzafiato, quindi in una vacanza in Portogallo questa destinazione merita una tappa. Per chi invece preferisce onde più a misura d’uomo le spiagge della Costa Vicentina e dell’Algarve sono ideali sia per imparare che per i surfisti professionisti.

Scopri i Tour e le Attrazioni da non perdere!

Leggi l’articolo sulle Spiagge in Algarve e scopri dove fare surf

Leggi la Guida su Sagres in Algarve Portogallo: una delle mete più conosciute del surf nella regione di Faro