offerte prodotti igenizzanti, ossimetro, mascherine coronavirus  

Lavoro in Portogallo: Microsoft è la migliore azienda 2019. Quali altre aziende assumono e quali opportunità per italiani?

Stai cercando un’opportunità di lavoro in Portogallo? Oppure ti stai informando sulle possibilità di lavoro per italiani in Algarve o preferibilmente nelle zone di Lisbona e Porto? Di sicuro ti interesserà sapere che anche nel 2019 (come nel 2017 e 2018) Microsoft Portugal è risultata la migliore impresa dove lavorare in Portogallo.

Lo studio denominato “Employer Brand Research 2019” (lett. Ricerca sui datori di lavoro) promosso dalle agenzie di ricerca lavoro Randstad e dalla TNS Group leader nelle ricerche di mercato ha visto emergere nuovamente Microsoft come azienda più attraente per lavorare in Portogallo.

Il sondaggio ha coinvolto studenti, lavoratori e disoccupati. Seconda classificata TAP – Transportes Aéreos Portugueses e a seguire sul gradino più basso del podio Hovione, nel settore farmaceutico. Scarica lo studio qui



Migliori aziende dove lavorare in Portogallo

Come dicevamo, lo studio “Employer Brand Research 2019” ha confermato ancora una volta il primo posto dell’azienda Microsoft a riprova che questa azienda investe nella crescita del proprio personale, offrendo condizioni di lavoro ideali e rappresentando una tappa interessante per la propria carriera.

Fuori dal podio ma fra le prime dieci aziende troviamo invece ANA – Aeroportos de Portugal, Siemens, Delta Cafés azienda leader nel mercato portoghese per torrefazione e commercializzazione di caffé, Nestlé, Farfetch, Banco de Portugal e RTP ( Radio e televisione nazionale portoghese).

Dalla undicesima alla ventesima posizione fra le migliori aziende dove lavorare in Portogallo troviamo poi Fujitsu Technology Solutions, OGMA – indústria aeronáutica de Portugal, Ikea Portugal, Lusíadas Saúde nel campo medico, Hospital da Luz, Nokia, Bosch Termotecnologia, Volkswagen Autoeuropa, Pestana Hotel Group leader nel settore dell’ospitalità di lusso e infine Hotéis Real.

Si attendono ora i risultati del nuovo studio che, in base alle edizioni precedenti, potrebbero essere pubblicati dall’agenzia del lavoro Randstad verso il mese di aprile 2020. Questa ricerca, come è giusto ricordare, si estende a tutto il mondo, Europa e Italia comprese.



I risultati dello studio sul mercato del lavoro 2019 in Portogallo visto dai lavoratori

Ma cosa prende in considerazione lo studio e perché è così utile conoscere questi dati quando si vuole lavorare in Portogallo?

Lo studio prende a riferimento caratteristiche interessanti per chi cerca lavoro in Portogallo, come un buon ambiente lavorativo, equilibrio tra vita professionale e personale, combinate con le possibilità di fare carriera e di crescere in azienda, nonché molti altri elementi.


Lavorare in Portogallo: si guarda alle aziende tech e all’innovazione digitale

Non sorprende che ad aver vinto questo prestigioso riconoscimento sia proprio un’azienda di software. Il settore dell’ingegneria informatica e dell’IT (Information Technology) in Portogallo sta crescendo molto ed è il secondo ambito professionale maggiormente attrattivo a livello lavorativo nazionale, preceduto solo da quello della salute. Al terzo posto invece troviamo il settore del turismo e della hospitality.

Dal 2016 inoltre Lisbona è stata scelta come sede del Web Summit, la più grande conferenza mondiale riguardante la tecnologia ed il settore della comunicazione e internet.

Le opportunità di trovare una buona azienda in Portogallo, anche multinazionale, per ingegneri e informatici quindi non mancano anche se è bene ricordare che le paghe potrebbero essere meno stimolanti rispetto al mercato del lavoro nei paesi del Nord Europa.

Se stai cercando un lavoro in Portogallo per italiani, in città quali ad esempio Lisbona, Porto o Faro in Algarve guarda la nostra pagina con le offerte sempre aggiornate per lavorare in Portogallo.


Lavorare in Portogallo

Scopri tante offerte di lavoro sempre aggiornate a Lisbona, Porto, Faro e in Algarve, i settori più interessanti e gli approfondimenti.

  offerte mascherine coronavirus