Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Foto by Анна Нэсси, Cristiano Ronaldo 2018CC BY-SA 3.0

Cristiano Ronaldo passa alla Juventus e inizia un nuovo capitolo tutto italiano

Trattative piuttosto veloci, ma un tam tam che dura da settimane. Una proposta di quelle che fa girare la testa, con tifosi e semplici appassionati rimasti con un orecchio teso per ore per verificare la notizia. E sì il calciomercato ha la sua favola estiva: Cristiano Ronaldo passa alla Juventus.
Dopo 9 anni di legame con il Real Madrid dove ha vinto tutto quello che poteva vincere, inizia un capitolo tutto nuovo e tutto italiano per il giocatore originario di Madeira, che secondo alcune fonti spagnole in primis confermate poi dal club bianconero ha firmato un contratto quadriennale da 112 milioni di euro (30 milioni a stagione fino al 2022) e viene ceduto dal Real Madrid per la modica cifra di 100 milioni di euro.

Ne parliamo su AlgarveOk perché Cristiano Ronaldo è un mito in Algarve e Portogallo. Capitano della nazionale, testimonial di noti brand, atleta che non si tira indietro quando c’è da fare beneficenza, perfino l’aeoporto di Madeira porta il suo nome ed ora Cristiano Ronaldo diventa testimonial d’eccezione anche di FCA, il cui intervento sembra abbia reso possibile l’acquisizione.

 
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
 

Nonostante il mondiale 2018 non sia andato così bene per la squadra portoghese che ha chiuso la sua corsa fin troppo presto rientrando sottotono in Portogallo, Cristiano Ronaldo pensa già alla prossima stagione in Italia con l’obiettivo di dimostrare ancora una volta di essere il giocatore più forte del pianeta. Ironicamente, dopo tanti italiani che scelgono di trasferirsi in Portogallo, il portoghese più famoso al mondo sceglie come base l’Italia! Ma certamente questa è un’altra storia. Ovviamente ci si chiede già se per la Juventus l’arrivo di Ronaldo sarà l’affare del secolo oppure più un’operazione di quelle che fanno scalpore e confondono le carte.

I quotidiani e le televisioni portoghesi non parlano d’altro, il loro idolo entra a far parte di una di quelle squadre storiche come la Juventus, sempre sulla bocca di tutti e presente da ben 110 anni nel panorama calcistico.

I media spagnoli hanno dato per primi la notizia e si è dovuto attendere qualche giorno prima del riconoscimento ufficiale dai club e dallo stesso calciatore. La connessione Italia Portogallo si fa sempre più forte e a questo punto la curiosità è tanta per la prossima stagione calcistica.

Vuoi fare una vacanza in Algarve e Portogallo?

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"