Il nuovo coronavirus è un virus di tipo respiratorio che si diffonde generalmente attraverso il contatto stretto con una persona malata.

Per contatto stretto si intende vivere insieme ad una persona che ha contratto il COVID-19 e occuparsi della sua salute, stare faccia a faccia con un caso confermato, ma anche aver viaggiato in aereo nella stessa fila o nelle due file antecedenti o successive di un caso sospetto o confermato.

Trasmissione Covid-19

Secondo gli studiosi, la via primaria di trasmissione sono le goccioline del respiro delle persone già contagiate, quindi la saliva durante un colpo di tosse o uno starnuto. Anche i contatti diretti personali possono essere un veicolo del virus, così come le mani contaminate se tocchiamo bocca, naso e occhi senza averle ben lavate.

Il coronavirus si trasmette con gli alimenti?

Le malattie respiratorie invece NON si trasmettono di solito attraverso gli alimenti, anche se è meglio evitare il contatto fra alimenti crudi e cotti ed è buona norma rispettare le più elevate pratiche igieniche durante la manipolazione dei cibi. In ogni caso sono ancora in corso gli studi per capire in modo definitivo le modalità di trasmissione dei coronavirus.

Trasmissione e periodo di incubazione

L’OMS al momento considera non frequente l’infezione da nuovo coronavirus prima che si sviluppino sintomi.

Il periodo di incubazione varia da 2 a 11 giorni, fino ad un massimo di 14 giorni, anche se alcune fonti menzionano fino a 27 giorni.

Informazioni Coronavirus

Ti potrebbero interessare anche i seguenti articoli: